Si aggrava la crisi alimentare nel Sud Madagascar: la fame e l’immobilismo di Rajoelina – Testimonianza audio di Luciano Lanzoni

DA NIGRIZIA:
La Grande Isola dell’Oceano Indiano è alle prese con una prolungata siccità che sta affamando intere comunità, già colpite da decenni di sottosviluppo, di disboscamento selvaggio e ora anche dalla pandemia. Un’emergenza alla quale il governo non sembra in grado di fare fronte. Da Manakara la testimonianza di Luciano Lanzoni

Da una parte un paese alle prese con una grave siccità e con seri problemi di sottosviluppo. Dall’altra un presidente che invece di governare si preoccupa solo di gettare fumo negli occhi dei cittadini del Madagascar.

È il quadro che emerge dalla testimonianza di Luciano Lanzoni, missionario Fidei Donum della Diocesi di Carpi, che da oltre trent’anni lavora nell’isola dell’Oceano Indiano, grande due volte l’Italia e con 26 milioni di abitanti. Continua a leggere

Pubblicato in Info | Commenti disabilitati su Si aggrava la crisi alimentare nel Sud Madagascar: la fame e l’immobilismo di Rajoelina – Testimonianza audio di Luciano Lanzoni

Santo Natale e Buon Anno a tutti!

Carissimi,

vi scrivo in questo tempo di Natale, in compagnia di San Giovanni della Croce, un santo che ha vissuto in un momento di forti travagli nella Chiesa e nel mondo. Lui con S.Teresa nel XVI secolo ha piantato semi di riforma nella Chiesa che avrebbero portato abbondante frutto.

“Colui che vuole restare solo senza il sostegno di un maestro e di una guida, è come un albero solo e senza padrone in un campo, i cui frutti, per quanto abbondanti, verranno colti dai passanti e non giungeranno quindi alla maturità.”  (S. Giovanni della Croce) Continua a leggere

Pubblicato in Info | Commenti disabilitati su Santo Natale e Buon Anno a tutti!

Buon Natale!

” Il testo è di ispirazione biblica ed ecologica
e a intreccio trinitario, cristologico e sacramentale.
L’inizio parte da un inno di lode al Signore della vita
e si sofferma sulla stirpe regale del Figlio di Davide,
stirpe originaria di Betlemme, borgata di campagna,
vicina a Gerusalemme, ricca di intrecci profumati e
di odori forti.
La seconda strofa sfiora aspetti della vita del Figlio
incarnato, ragazzo apprendista falegname, adolescente
esuberante in mezzo alla natura, tra frutteti, vigneti, oliveti.
Alcuni alberi si troveranno nella bottega di Giuseppe, dopo
aver fatto fotosintesi ogni notte e liberato aria pura ogni giorno,
per tutta la loro vita.
Come gli alberi, e molto di più, “in pienezza”, Cristo assume
il male e libera il bene, lo Spirito puro, ovunque, sempre.
Il virgulto è diventato grano, vite, olivo, albero di croce
maestro di vita, e dona frutti di salvezza e di pace.
Che sia benedetto da tutti e diventi benedizione anche per chi
è costretto ad una vita di presepe tutto l’anno, dipende da noi…
È questa la nostra preghiera e il nostro augurio per un vero Natale!

Pubblicato in Info | Commenti disabilitati su Buon Natale!

Don Alfonso Ugolini

Un testimone di Cristo che non si può dimenticare

Non ricordo quando è iniziata la mia conoscenza di Don Alfonso, allora a tutti noto semplicemente come Ugolini. Il motivo è uno solo: fin dai primi anni della mia vita la sua figura ha fatto parte del mio ambiente familiare.
Quello che fin dall’inizio e poi, crescendo nell’età, in maniera più consapevole, ho avvertito in lui è sempre stato anzitutto la sua totale dedizione a Dio, a Cristo e alla Chiesa, che conferiva una unità profonda a tutta la sua vita. In particolare la sua spiritualità era caratterizzata da un affetto filiale e da una fiducia illimitata nella Vergine Maria. Colpiva poi la sua grande umiltà, accompagnata però da coraggio e franchezza nel dire a tutti quella che gli appariva essere la Volontà del Signore. Il rapporto con Dio si traduceva per lui automaticamente in una disponibilità totale e in un servizio pieno ai fratelli: servizio che aveva di mira anzitutto il loro bene spirituale ma che abbracciava anche ogni loro concreta necessità di vita. Continua a leggere

Pubblicato in Info | Commenti disabilitati su Don Alfonso Ugolini

Don Ugolini è Venerabile

Il dono del Papa alla Diocesi commentato da don Mario Pini

Momento di grande gioia per tutta la Chiesa reggiana e in particolare per i Servi della Chiesa quando Il Vescovo Camisasca, durante il pontificale del 24 novembre ha dato l’annuncio che il Santo Padre, Papa Francesco, ha firmato il decreto che proclama venerabile don Alfonso Ugolini, il sacerdote diocesano Servo della Chiesa morto a Sassuolo il 25 ottobre 1999, a 91 anni di età.

Gianfranco Menani, sindaco di Sassuolo, ha espresso parole di compiacenza nel dare notizia alla cittadinanza di questo fatto importantissimo. Ha poi rilevato alcuni aspetti della vita di questo piccolo prete esile e all’apparenza debole, ma forte di una fede che gli ha permesso di compiere cose straordinarie, soprattutto per i deboli, gli ammalati e i poveri. Così ha espresso la sua gratitudine per il comitato che si è formato sotto la spinta dell’Ammirazione ed ha sostenuto con una grande carica di amore il processo diocesano di beatificazione e canonizzazione di questo infaticabile figlio della nostra terra.

Con questo decreto viene affermata l’eroicità delle virtù teologali e cardinali vissute dal nostro nella sua lunga vita.

Ora si attende il riconoscimento del primo miracolo da parte della Chiesa.

Continua a leggere

Pubblicato in Info | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

…Specialmente il 2020

Un anno particolare quello che avanza che continua a sorprende e a chiedere a tutti di far
fronte a qualcosa che il mondo tutto deve affrontare con novità di vita.
Come vivere questo tempo di incertezza in cui ogni giorno può comportare nuove difficoltà
inaspettate sia a livello sanitario, a livello economico, a livello sociale e anche a livello
ecclesiale? Un tema che siamo chiamati a pensare e ripensare sul come vivere “da un
momento all’altro”. Chi è esperto? Chi lo sa fare? Continua a leggere

Pubblicato in Info | Commenti disabilitati su …Specialmente il 2020

Cambiamo mira! Investiamo nella Pace

Investire e investirci nella Pace: questo è il problema! Ed è un problema permanente, sempre urgente e concreto, per un Paese come il nostro che “ripudia la guerra” (Costituzione). Tanto più per un cristiano!… Come potrebbe un credente, discepolo di Gesù, il Maestro delle Beatitudini (“ Beati gli operatori di Pace”), depositare soldi in una banca che investe nel mercato delle armi, con tutto ciò che questo significa, oggi più che mai, in distruzione di vite umane, quasi sempre civili, in devastazione di vita a tutti i livelli, psicofisica e mentale, vegetale ed animale, culturale, storica, ambientale e con durata pressoché secolare…?

Gesù è venuto perché tutti abbiamo vita, “vita in pienezza” (Gv 10,10), rigogliosa, buona, sana, sacra.

Potremmo dire che Dio è venuto sulla terra perché ad ogni sua creatura sia riconosciuto il diritto e il gusto di vivere la propria vita, per piccola e breve che sia, in bellezza, con dignità. E tutto in una prospettiva di compimento progressivo, cosmico, eterno. Continua a leggere

Pubblicato in Info | Commenti disabilitati su Cambiamo mira! Investiamo nella Pace

Giornata del Creato

Preghiera scritta da Papa Francesco per questo anno speciale dedicato alla cura del pianeta:

Dio amorevole, Creatore del cielo, della terra e di tutto ciò che contengono.
Apri le nostre menti e tocca i nostri cuori, affinché possiamo essere parte del creato, tuo dono.
Sii presente ai bisognosi in questi tempi difficili, specialmente i più poveri e i più vulnerabili.
Aiutaci a mostrare solidarietà creativa nell’affrontare le conseguenze di questa pandemia globale.
Rendici coraggiosi nell’abbracciare i cambiamenti rivolti alla ricerca del bene comune.
Ora più che mai, che possiamo sentire di essere tutti interconnessi e interdipendenti.
Fai in modo che riusciamo ad ascoltare e rispondere al grido della terra e al grido dei poveri.
Possano le sofferenze attuali essere i dolori del parto di un mondo più fraterno e sostenibile.
Sotto lo sguardo amorevole di Maria Ausiliatrice, ti preghiamo per Cristo Nostro Signore.
Amen. Continua a leggere

Pubblicato in Info | Commenti disabilitati su Giornata del Creato

Addio a Renato Galleno

Servi della Chiesa, addio a Renato Galleno

Originario di Bagnolo, è morto il 12 agosto. Il ricordo di don Mario Pini

Si sono svolti lunedì 17 agosto, nella chiesa parrocchiale di Badia Polesine, i funerali del dottor Renato Galleno, per anni consigliere e poi superiore generale dei Servi della Chiesa.

Don Mario Pini con questo articolo lo ricorda ai suoi fratelli e sorelle ed a quanti lo hanno conosciuto ed amato.

Quando un uomo giunge al termine della sua vita carico di anni e di meriti, il nostro pensiero ammirato esprime al Signore la sua riconoscenza. Anche il dolore del distacco, che pure ci arreca tanta amarezza, si risolve in un grazie sentito al buon Dio per averci fatto dono di un amico così caro e prezioso. Il nostro Renato è giunto preparato alla conclusione della sua vita. Da tempo nella sua preghiera, che ha sempre riempito tanta parte della sua giornata e spesso della notte, si dirigeva al Signore invocandolo con tenerezza filiale di venire a prenderlo e di aprirgli la porta della beata eternità. Negli ultimi tempi, congedava i suoi amici con un saluto patriarcale: “Ciao, ti benedico nel nome del Signore!”.

Vedi il servizio de “La voce di Rovigo” https://youtu.be/TU9PoqweJkQ

Continua a leggere

Pubblicato in Info | Commenti disabilitati su Addio a Renato Galleno

Buona semina!

In diversi momenti del suo cammino la chiesa ha parlato di temi nuovi…in tempi nuovi… pensiamo alla Rerum Novarum che presenta alla Chiesa i tempi nuovi della industrializzazione e quello che comporta come cristiani nel 1891, pensiamo al Concilio Vaticano II che nei suoi documenti parlò di nuovi tempi nella quarta costituzione “Gaudium et Spes” il tempo del dialogo con il mondo di oggi nel 1965. Un percorso accidentato che oggi ci ritrova in un tempo nuovo… chiamiamolo tempo del Covid..nel 2020 o post Covid… speriamo. Continua a leggere

Pubblicato in Info | Commenti disabilitati su Buona semina!