Buona Pasqua!

croce

Chagall- 1951
In questo dipinto la morte impregna l’aria. Solo il Cristo si sottrae miracolosamente alla sua morsa ed emerge, sconfinando dai margini della tela fino ad abbracciare l’osservatore: quanto qui accade lo coinvolge, lo interessa da vicino. L’amore è la luce del mondo, l’amore impedisce il trionfo del male. Cristo è l’amore incarnato che ha vinto il peccato, gettando così un “ponte” di comunione fra Dio è l’uomo; è il sommo ed eterno “ponte-fice” (pontem facere). La barca della vita, di ogni vita umana, grazie a lui conosce l’approdo della salvezza e della pace.
Chagall è cpsì certo che la bellezza e l’amore salveranno il mondo, è così certo che questo è il segreto della Pasqua, tanto di quella ebraica che di quella cristiana, che neppure Cristo è solo nell’ora incombente della passione. Un’ora che scocca inesorabile, segnata dal canto del gallo.

Contrassegna il permalink.